Quando pensiamo alla Sardegna e alle sue spiagge paradisiache non possiamo far altro che pensare che sia una prerogativa per persone ricche, ma con qualche piccolo accorgimento possiamo organizzare una vacanza da sogno senza spendere una capitale.

Per prima cosa la programmazione è fondamentale, sia le compagnie marittime che quelle aeree offrono tariffe scontate se si prenota con largo anticipo e vi sono anche compagnie aeree low cost con voli su Cagliari e Alghero a prezzi veramente competitivi.

Periodi come maggio e giugno sono perfetti per visitare la Sardegna, è il momento in cui la natura si è risvegliata dall’inverno è l’aria è impregnata del profumo della vegetazione. In questo periodo le spiagge sono libere e in alcune calette si riesce addirittura a godere della spiaggia in solitudine.Per visitare la Sardegna è necessaria l’automobile , quindi  si può decidere di portare la propria con il traghetto o noleggiarla in loco se si opta per il viaggio aereo.

Le tariffe di noleggio sono abbastanza abbordabili , per il traghetto vale invece quanto detto in precedenza, prima si prenota e migliori saranno le tariffe che si possono ottenere.

Se per motivi di lavoro e di impegni personali possiamo viaggiare solo a luglio ed agosto, una prenotazione effettuata con largo anticipo ci permetterà di risparmiare molto ed avere la sicurezza di trovare posto nelle date che abbiamo scelto.

Altra scelta fondamentale è la location.

La Sardegna è tutta bellissima, le spiagge ed il mare sono meravigliose in ogni angolo dell’isola, quindi se vogliamo risparmiare possiamo evitare tranquillamente i luoghi caotici e super costosi della Costa Smeralda e recarci altrove.

Come abbiamo detto l’auto è fondamentale per muoversi in Sardegna, questo ci permetterà di scoprire ogni giorno luoghi e spiagge diverse partendo dal luogo che abbiamo scelto come base.

Per i più audaci e per chi si adatta facilmente l’opzione camper è una scelta economica e vantaggiosa, i camper possono tranquillamente essere noleggiati e l’isola dispone di varie aree attrezzate per la sosta, idem per quanto riguarda il camping.

Se non ci sentiamo così avventurosi, si può optare per bungalows attrezzati disponibili in alcune aree campeggio.

Le strutture sono semplici ma garantiscono tutti i comfort ad un prezzo accessibile.

Un’altra soluzione, il cui prezzo varia molto dalla vicinanza al mare e soprattutto dalla notorietà della località, è la scelta di una casa vacanze.

La casa  ci permetterà di avere tutto il necessario per il nostro soggiorno senza dover affrontare i costi elevati di hotel e resort. Se si sceglie una casa in un paesino a pochi chilometri dal mare, i costi saranno più bassi rispetto ad una casa fronte mare con il vantaggio di avere a portata di mano negozi e servizi.

Quindi ricapitolando, per vivere la bellezza e la magia della Sardegna, serve solo un pò di organizzazione e soprattutto pianificazione, in questo modo si potrà fare una vacanza meravigliosa e indimenticabile senza intaccare inutilmente le nostre finanze.

Con i soldi risparmiati potremo magari decidere di concederci il lusso di  una escursione in barca o una cena in riva al mare godendo di un meraviglioso tramonto.

A proposito dell'autore

Post correlati